Con la dieta dei semi velocizzi il metabolismo e bruci i grassi

Con la dieta dei semi velocizzi il metabolismo, bruci i grassi ed elimini il senso di fame senza perdere le energie.

Gustosi e ricchi di proprietà, i semi sono l’ideale per velocizzare il metabolismo e perdere i chili in eccesso senza sforzi.

Questo alimento è infatti un vero toccasana per il nostro organismo. Aumenta il senso di sazietà grazie alla presenza di fibre e minerali, in più riduce la ritenzione idrica e consente di dimagrire in breve tempo. In commercio si trovano molte varietà di semi ognuna con caratteristiche specifiche. I semi di canapa ad esempio sono ricchi di proteine e aminoacidi, inoltre contengono il 40% di fibre, l’ideale per migliorare il funzionamento dell’intestino e diminuire la sensazione di fame.

I semi di girasole invece sono perfetti per migliorare la digestione. Al loro interno troviamo acido folico e fibre vegetali, ma anche vitamina E, rame e selenio che aiutano a prevenire le malattie cardiache. I nutrizionisti consigliano di assumere quotidianamente i semi di sesamo. Considerati un’ottima fonte di calcio magnesio, ferro e zinco, migliorano la pressione sanguigna, favoriscono la circolazione e abbassano il colesterolo.

Infine non rinunciate ai semi di zucca, perfetti per sgonfiare la pancia ed eliminare il grasso superfluo, ai semi di chia, antiossidanti e perfetti per regolare il livello degli zuccheri nel sangue, e i semi di lino, ottima fonte di Omega6 e Omega3.

Come funziona la dieta dei semi? Vi basterà inserire questo alimento nella vostra routine quotidiana per godere di grandi benefici. La dose consigliata dagli esperti è di 20 grammi al giorno. Potete usare i semi per condire le vostre insalate, aggiungerli alla zuppa, allo yogurt oppure ad una tisana. In questo modo farete il pieno di fibre, ferro, proteine, calcio e omega 3.

A colazione assaporate uno yogurt bianco con semi di Chia, un frutto di stagione, una tazza di tè verde oppure un caffè. A pranzo assaporate una vellutata di carote con semi di zucca e crostini di pane integrale, mentre a cena gustate petti di pollo alla piastra conditi con olio extravergine d’oliva, aromi e semi di lino.